Menu rapido

Questo è un menu rapido per raggiungere più rapidamente i contenuti del blog a te più comodi.
Clicca qui per esser reindirizzato dove credi.

7 rimedi per i pizzichi di zanzare

Home/Benessere/7 rimedi per i pizzichi di zanzare

prurito-puntura-zanzaraPizzichi di zanzare: come alleviare prurito e gonfiore in maniera naturale?

Nella stagione estiva i pizzichi di zanzare sono un appuntamento certo. Se hai la sfortuna di essere scelto come pasto da questi fastidiosi insetti, dovrai fare i conti con spiacevoli conseguenze. Gonfiore, prurito ed indolenzimento (se i pizzichi sono tanti e “concentrati” nella stessa zona) sono i primi e più comuni fastidi, che vanno risolti in fretta per evitare complicazioni ed escoriazioni.

In particolare nei bambini, il disagio dovuto al prurito post-pizzico  può diventare insopportabile.

 

Ecco quindi, 7 rimedi per i pizzichi di zanzare:

  1. Ghiaccio. E’ il rimedio migliore nell’immediato post pizzico: il freddo esercita un’azione vasocostrittrice, calmando il prurito e sgonfiando la zona.
  2. Aglio e cipolla. Entrambi sono classici rimedi della nonna per limitare il prurito e l’irritazione. La cipolla è in grado di fare scomparire il fastidio immediatamente, mentre l’aglio (oltre ad applicarlo sul pizzico) se mangiato regolarmente sembrerebbe in grado addirittura di prevenire le punture di questi noiosi insetti.puntura-zanzara
  3. Aloe vera. Non poteva mancare questa pianta che, tra i suoi svariati benefici, vanta quello di potente calmante, disarrossante e lenitivo, soprattutto a livello cutaneo. Basterà applicare il gel sui pizzichi di zanzare per liberarsi dal fastidio.
  4. Limone. Applica una fettina (o un batuffolo di cotone imbevuto di succo appena spremuto) sulla zona interessata; oltre e lenire la cute la disinfetta e tonifica.
  5. Olii essenziali. I più indicati per calmare il prurito e sgonfiare il pizzico sono: eucalipto, canfora, albero del tè, timo rosso, bergamotto e lavanda. Quando avverti prurito basterà versare qualche goccia su una garza, un batuffolo di cotone o direttamente sulla pelle per avere sollievo immediato.
  6. Menta. Sotto forma di foglia, olio essenziale o addirittura dentifricio, la menta è ineguagliabile per calmare bruciore e prurito, rinfrescando la cute e soprattutto prevenendo da altri pizzichi di zanzare.
  7. Miele. E’ forse il rimedio naturale meno efficace contro il prurito, ma il miele è un potentissimo antisettico ed antibatterico ed è in grado di nutrire la pelle aiutandone la rigenerazione.

Inoltre potresti trovare ottimi alleati, per calmare prurito e gonfiore, nel Bicarbonato di sodio che va mischiato all’acqua per creare un comporto cremoso da applicare e lasciare in posa sul pizzico.

Diffida dall’uso di prodotti (anche di farmacia) che contengono ammoniaca, in quanto rischi di peggiorare le irritazioni e provocare vere e proprie ustioni.

Hai altri rimedi da consigliarci per combattere il fastidio dovuto dai pizzichi di zanzare? Raccontaceli!

2016-10-20T06:14:07+00:00 Benessere|0 Comments